Gaetano Tommasi

Nato a Lizzano (TA) il 23 maggio 1973. Pittore Gaetano Tommasi appassionato di pittura sin da giovane da autodidatta ha sviluppato un proprio filone di ricerca in una sorta di Neosurrealismo. Ha ripreso l’approfondimento sulla pittura dopo la Laurea in Scienze Biologiche e quella in Comunicazione e Marketing all’Università di Modena e Reggio Emilia. Attualmente iscritto al secondo anno in Arti-figurative all’Accademia Aldo Galli di Como, studente lavoratore.  Gaetano Tommasi dal 2011 inizia ad approfondire la pittura in modo sistematico e più organico, pur essendosi sempre dedicato al disegno, con colori a tempera e gouache come autodidatta per molti anni. Inizia a frequentare corsi per la tecnica e l’uso del colore ad olio. Per alcuni anni frequenta vari atelier, confrontandosi con i rispettivi maestri per comprendere le composizioni dei colori, i loro significati e i modi d’uso. Il confronto più importante è stato con il maestro e amico Federici di Casalmaggiore (CR) con il quale il confronto, tuttora in atto, si è esteso agli aspetti interiori e più personali e profondi della pittura. Di recente ricerca la ricerca oltre che sul piano individuale si esplica anche attraverso un serrato confronto con i membri del Gruppo Gelba di cui è stato uno dei fondatori insieme ad Ersilia Leonini Luigi Tamanini , Barbara Antonelli e Andrea Federici. Il gruppo condivide la ricerca sul figurativo nello specifico della figura umana.

Seguimi sui social:

LE CREAZIONI DI GAETANO TOMMASI